• Il grande libro delle ricette per la dieta dei gruppi sanguigni
Il grande libro delle ricette per la dieta dei gruppi sanguigni

Il grande libro delle ricette per la dieta dei gruppi sanguigni

L'appartenenza a uno specifico gruppo sanguigno è una sorta di impronta genetica che stabilisce chi siamo e le scelte al imentari e lo stile di vita che più ci si addicono. La dieta dei gruppi sanguigni, sviluppata negli Stati Uniti dal lavoro del dottor D'Adamo, è stata introdotta in Italia dal dottor Mozzi che, grazie a una fortunata trasmissione televisiva e alle sue conferenze sull'argomento, l'ha fatta conoscere a un pubblico sempre più vasto. Essa prescrive, per tutti, la drastica riduzione, se non l'eliminazione, di cereali che contengono glutine, di latte vaccino e derivati, di salumi e carne di suino. Per ogni singolo gruppo aggiunge poi delle prescrizioni specifiche: ad esempio lo Zero e l'A devono evitare le patate, l'A e il B i pomodori, il B e l'AB il pollo. Chi intende adottare questa dieta si ritrova spesso a chiedersi cosa poter mangiare senza perdere il gusto della buona tavola, magari insieme a commensali che seguono altri regimi alimentari. Le 101 ricette di questo libro, concepite per una vita reale fatta di impegni, corse e poco tempo a disposizione, rispondono a questa domanda. Oltre a quanto specificato per le preparazioni di base, le ricette contengono tutte le indicazioni utili per essere adattate a più gruppi sanguigni in modo che la tavola continui a essere luogo di incontro e condivisione. Marilena D'Onofrio considera la preparazione del cibo una forma di creatività a disposizione di chiunque, perfetta per alimentare anche la fiducia in sé stessi. La dieta si rivela uno stimolo a riappropriarsi concretamente della fantasia e un'ottima occasione per superare abitudini e frustrazioni, sviluppando nuovi atteggiamenti positivi. Vedi di più